Vendicami

Pubblicato: Maggio 14, 2010 in Uncategorized

Vendicami di Johnnie To (HK-Francia, 2009)

Costello, cuoco francese ormi oltre la cinquantina, arriva a Macao in cerca di vendetta. Un commando ha massacrato la famiglia di sua figlia, sopravvissuta all'agguato ma incapace di parlare. La vendetta, già difficile in un paese straniero e ostile, sarà complicata anche dalla precaria memoria dell'uomo.

E' un oggetto strano e per questo prezioso l'ultima fatica di Johnnie To, maestro indiscusso e ultraprolifico del cinema action di Hong Kong. Nato come un esplicito omaggio ultracitazionista al "samurai" di Melville, il film si è dovuto "accontentare" di Johnny Halliday dopo il rifiuto di Alain Delon.
Poco importa: lo straniamento dell'europeo in cerca di vendetta in Oriente viene solo accresciuto dalla maschera impassibile del cantattore francese. La storia fa il resto, rileggendo da un'altra prospettiva l'eterno tema della vendetta, coniugato in ogni modo e tempo dal cinema asiatico dell'ultimo decennio. Che senso ha la vendetta quando non si ha memoria di ciò che è successo?
Qualche senso deve averlo, se il francese Costello porta avanti la sua missione al di là di ogni ostacolo e sinapsi saltata. Il resto lo fa la regia di Johnnie To, uno dei pochi autori al mondo che possono permettersi un ralenti per più di due minuti senza risultare ridicoli. Immancabile l'elogio dell'amicizia maschile con la A maiuscola, così come il tocco naif di molte scene (quella degli adesivi degli scout su tutte). Le sparatorie, in qualche caso, sono coreografate e girate come scene di guerra di massa.
Per palati fini, peccato sia quasi scomparso dalle sale.

commenti
  1. Ale55andra ha detto:

    Grande film e grandissimo To. Le sequenze delle sparatorie sono straordinarie e geniali.

  2. cineblob ha detto:

    Sono sequenze di GUERRA 🙂 eppure, tra compagni di visione, eravamo discordanti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...