Soul kitchen

Pubblicato: gennaio 15, 2010 in Uncategorized

Soul Kitchen di Fatih Akin (Germania, 2009)

Zinos, trentenne greco un po' fricchettone, gestisce un ristorante ad Amburgo. Dopo aver perso la fidanzata (che si trasferisce a Shangai) e ritrovato il fratello (che fa la spola tra la prigione e il locale), conoscerà uno chef megalomane che cambierà il suo locale e, alla fine, la sua vita.

Leone d'argento all'ultimo Festival di Venezia, Soul Kitchen è la conferma che le speranze e gli entusiasmi che avevano circondato Akin dopo la Sposa Turca non sono andati sprecati. Nulla di straordinario, per carità. E sicuramente meno delle aspettative suscitate dal Leone d'argento e dall'ottima campaga pubblicitaria per il lancio del film. Nonostante questo, però, Soul Kitchen fa bene il suo semplice lavoro. Diverte, con intelligenza. Fa riflettere, ma non troppo. E affascina, con una buona mano di personaggi caricaturali al punto giusto. Piacerà agli amante delle commedie etniche e a tutti quelli che adorano (come me) il trittico cinema, cibo & sesso (più molta buona musica, in questo caso). Ma lo dimenticherete con la velocità con cui i protagonisti mandano giù gli shot ai banconi della nightlife amburghese.

ps
Se pensate che la giovane promessa Akin si sia già venduta alla commedia non temete: il suo prossimo lavoro sarà un impegnato  documentario contro i soprusi ambientalisti.

commenti
  1. cineblob ha detto:

    http://cineb[..] Soul Kitchen Cineblob [..]

  2. Fogona ha detto:

    A me non ha deluso!  Dopo "La sposa turca" e "Ai confini del paradiso", per quanto mi riguarda Akin fa centro per la terza volta su tre (quattro se contiamo anche il divertente "Kebab Connection" di cui ha scritto solo la sceneggiatura e che con questo "Kitchen Soul" condivide il tema gastronomico).

    Ciao
    Christian

  3. cineblob ha detto:

    Ma io non ho detto che mi ha deluso ^^
    Semplicemente l’ho trovato una buona commedia, ma niente di più

  4. Fogona ha detto:

    Non intendevo dirlo… ^^
    Avrei dovuto scrivere "Anche a me non ha deluso"!

    Ciao
    Christian

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...