Gomorra

Pubblicato: giugno 8, 2008 in Uncategorized

Gomorra di Matteo Garrone (Italia, 2008)

Gomorra è un film claustrofobico e disperato come le vele di Scampia, progettate da Franz Di Salvo negli anni '60 inseguendo il mito della comunità solidaristica, e diventate uno dei tanti luoghi senza Stato presenti in Italia.
Il libro di Saviano, per Garrone, è un pretesto per mettere in scena un'umanità rassegnata al peggio e rabbiosa. Uomini e donne consapevoli del fatto che, dove lo Stato non c'è (il primo commissariato di polizia arrivò a Scampia nel 1987), l'unico linguaggio che si fa comprendere è la violenza. E la Camorra decide ogni cosa: chi lavora, chi guadagna, chi può vivere in una casa e chi deve morire.
Il regista capitolino, anche qui, fa quello che sa fare meglio: seguire i personaggi da vicino, vicinissimo, lasciare che i loro corpi parlino avvolti da luci (preferibilmente) naturali. E inquadrati da una camera quasi sempre, forse troppo, a mano. Il risultato è una fiction-verità, un film di denuncia corale che parla come un documentario e colpisce con altrettanta forza.
Rimane un po' deluso chi, come me, si aspettava qualcosa di più del film-verità sulla Camorra. Come dire: una sorta di C'era una volta in Campania. La camorra di Garrone (e di Saviano) non è la mafia italoamericana di Leone (o di Coppola). Entrambe uccidono, questo sì. Ma i camorristi sono brutti, sporchi e cattivi. Nessuna epica, solo squallore e violenza: che si perpetuano mentre lo Stato, cone le sue quattro volanti, è ridotto a una comparsa insignificante, fastidiosa come una mosca. Servillo, come sempre, è perfetto.

commenti
  1. anonimo ha detto:

    complimenti per il blog…ti linkiamo sul nostro blog appena nato…vienici a trovare

    ciao, francesco

    http://cineclubbandeapart.blogspot.com/

  2. anonimo ha detto:

    Bisogna portare avanti questo tipo di cinema. EMANUELE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...