Ogni cosa è illuminata

Pubblicato: luglio 28, 2006 in Uncategorized

Ogni cosa è illuminata di Liev Schreiber (Usa, 2005)

Un giovane e occhialuto ebreo americano, affetto da un forma compulsiva di collezionismo, parte per l’Ucraina alla ricerca del passato della sua famiglia. In un viaggio (male) organizzato da un stramba agenzia di viaggi scoprirà che il passato, anche quando sembra rimosso, lascia delle tracce che nessuno può cancellare.

Un road movie sgangherato, poetico e malinconico. L’opera prima dietro la macchina da presa di Liev Schreiber, figlio d’arte e apprezzato interprete di The Manchurian Candidate, è un piccolo, indispesabile, film sulla Shoah e sul ricordo. Fedele adattamento dell’illuminante (è il caso di dirlo) romanzo di Jonathan Safran Foer, giovane rivelazione della letteratura americana contemporanea, il film di Schreiber è una preziosa, e spassosa, odissea alla ricerca di un passato che non scompare.
Colori vivi e abbaglianti, interpreti perfetti (primo fra tutti Elijah Wood), una regia intelligente e un approccio ‘scritto’ alla forma cinema (divisione in capitoli, voce narrante, ecc…), Ogni cosa è illuminata fa ben sperare sulla futura carriera di Schreiber dietro la macchina da presa, che dimostra sensibilità e gusto ma, soprattutto, una gran voglia di raccontare storie. Questa volta è quella, ispirata e toccante, di Safran foer. La prossima, crediamo, sarà altrettanto riuscita.

commenti
  1. minstrel ha detto:

    OT pieno: Anime Perdute su Miike è una buonissima raccolta di saggi di amatori di questo grande regista (c’è pure Bocchi). Te la consiglio!

    Rientro IT e ringrazio per la segnalazione. Non sapevo nemmeno l’esistenza di questo film.

    Sembra veramente interessante. Poi è da quando ho visto “straight story” di lynch che ricerco road movie di spessore!

    Yours

    MAURO

  2. thewizardvideo ha detto:

    se poi ti interessa vederti il coprotagonista dal vivo, suona il 31 agosto a bologna col suo grupo i “gogol bordello”. Lui è il cantante. fanno gipsy punk… 🙂

  3. cineblob ha detto:

    @ mauro: non la comprerò, non c’è neanche un mio saggio ;-P@ wizard: grazie per la segnalazione, ma quel giorno sarò in finlandia 😀

  4. Pavelo9 ha detto:

    é un film che mi intriga molto credo lo affitterò… spero di non rimanerne deluso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...