Memories of murder

Pubblicato: luglio 18, 2006 in Uncategorized

Memories of Murder di Joon-ho Bong (South Korea, 2003)

Corea del Sud, 1986. In uno sperduto paesino di campagna c’è un assasino che massacra giovani donne, dopo averle brutalmente stuprate. Un serial killer in piena regola, che mette in difficoltà gli ingenui, e maneschi, poliziotti di campagna che devono prenderlo. Da Seoul arriverà un agente speciale, incaricato di aiutare la polizia locale nella ricerca del killer.

Ispirato a un fatto realmente accaduto in Corea del Sud, in piena dittatura militare, Memories of Murder è una delle più interessanti riletture sul tema del serial killer che sia arrivata sugli schermi negli ultimi anni. Merito di una regia raffinatissima, un parco attori invidiabile e una sceneggaitura robusta. Ma, soprattutto, merito di un regista capace, come molti suoi connazionali (non tutti), di cambiare registro con leggerezza, passando dalla commedia, al dramma, all’horror, al thriller, con eleganza rara.
Forse è banale ripeterlo, ma non fa mai male: è proprio per questo che il cinema koreano sta, giustamente, risalendo la china dell’isolamento, incassando le lodi di critica e pubblico. Proprio per questa sua capacità di essere meticcio con naturalezza, mescolando commmedia e dramma senza risultare ridicolo. Anzi.
Memories of Murder è proprio questo: un film da vedere, rivedere e far vedere, a chi vi dice che siete vittime solo di una moda passegera.

commenti
  1. rob81 ha detto:

    Mi convinco sempre di più che Bong sia un vero autore.

    Ciaoo Rob

  2. ohdaesu ha detto:

    Mi convinco sempre di più che Cineblob sia un vero autore.
    Solido, incisivo, sintetico.

  3. cineblob ha detto:

    ti ringrazio, unico vero erede di chi sai tu. ma ti sei arripigghiato dalla sbronza?

  4. ohdaesu ha detto:

    Dalla sBronza sì. Che poi non ero mica tanto briào. Ero normale.

  5. ohdaesu ha detto:

    Ahi ahi, ci dev’essere un problema tecnico, non riesco più a leggere i commenti. Che peccato.

  6. anonimo ha detto:

    Reperibilità del titolo?
    Grazie di questa nuova chicca e a presto!

    Yours

    MAURO sloggato

    PS: e chi poteva essere a romperti i cxX#oni con la “reperibilità in dvd”… 😉

  7. minstrel ha detto:

    Finalmente è uscito! Lo aspettavo dal 20 aprile (http://mauroghilardini.splinder.com/post/7818330/Anime+Perdute)

    Ed eccolo qui!

    http://www.dvd.it/page/dett/arti/463575/nv/LIB/anime_perdute._il_cinema_di_miike_takashi.html

    Naturalmente già acquistato. Ti dirò come mi sembra…
    Sempre in attesa della tua tesi… naturalmente. 😉

    Yours

    MAURO

  8. anonimo ha detto:

    la mia tesi è dispersa in lettura a milano in un paio di case editrici, chissà….

  9. minstrel ha detto:

    Sappi comunque che io la voglio. Fammela pagare, fammela strapagare, fammela gratis, non fammela… ma la voglio leggere!

    Yours

    MAURO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...