Pubblicato: gennaio 20, 2006 in Uncategorized

Infection di Masayuki Ochiai (Giappone, 2004)

In un pronto soccorso allo sfascio un errore medico porterà alla morte di un paziente. Nel frattempo un’inquietante ambulanza abbandona sulla porta un uomo infetto da un misterioso virus. Da quel momento in poi le cose non potranno che precipitare…

Primo capitolo del J-Horror Theatre, serie di 6 film horror voluta dal produttore Taka Ichise, Infection è una interessante ‘variazione sul tema’ del new horror giapponese. Niente case claustrofobiche ma un ospedale semi abbandonato, nessun fantasma vendicativo ma una misteriosa infezione mortale.
Chi ha visto The Kingdom non potrà non notare che la prima mezz’ora del film è quasi un omaggio alla geniale sit-com horror di Von Trier. Da lì in poi, però, Infection torna sui binari dell’horror orientale più tradizionale, con un paio di tocchi splatter e un appeal da B-movie che non guasta.
Ochiai è alla sua quinta regia e si ritaglia la sua fetta di rispettabilità nella, forse troppo vasta, new wave horror nipponica. Hypnosis aveva già dimostrato che forse si trattava di un regista interessante, Infection lo conferma. Fotografia a colori acidi, luci ovunque, un paio di brividi e un finale che più aperto non si può. Si astenga chi ha bisogno di dare un senso al tutto per tornare a casa tranquillo.
Insomma: horror ai confini del trash che non dispiacerà ai palati fini. Ma soprattutto: come si fa a resistere a un film che tra i vari capitoli vanta anche un brillante ‘scioglimento di organi interni’?

Facilmente reperibile il dvd in edizione italiana, in giro c’è anche il secondo episodio della serie: Premonition di Norio Tsuruta (di cui non ci si fida tanto…).

commenti
  1. Gokachu ha detto:

    Da mesi lo addocchio ma non l’ho ancora preso. Facci sapere anche di Premonition ^^

  2. Djazz ha detto:

    Da vedere, lo piglio appena mi capita in mano!!

  3. cineblob ha detto:

    @ goka: premonition dovrei vederlo presto. nel frattempo sono reduce da quattro giorni di nippoinferno al future film festival… chissà se riuscirò a mettere su due idee su tutto 😉

  4. minstrel ha detto:

    Ahahahah, ti sei portato avanti rispetto a eventuali commenti insulsi sulla reperibilità del DVD da parte mia!
    Pensi veramente a tutto! Cmq letto questo lo compro di certo. L’ho visto in fumetteria insieme a Premonition, che non comprerò nemmeno se ne parlerai bene (o Dio.. si sa mai).

    Byeee

  5. anonimo ha detto:

    Hai ragione. Vinca il non senso di genere. Così saremo tutti tranquilli… Capisco la mia cecità critica da ignorante del genere. Ma non è forse salutare in questi tempi fatti solo di gente competente su tutto restare, in certe cose, bambinescamente reattivi?

    Mà

  6. anonimo ha detto:

    Mà va suca! Grandioso, troppo bello.
    Certo che passare da mirrormask a yokai daisenso deve essere dura…
    Riccardicus

    ps: Spider Baby te lo hai visto?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...