Pubblicato: gennaio 2, 2006 in Uncategorized

Throw Down di Johnny To (Hong Kong, 2004)

Tony, un giovane judoka alla continua ricerca di avversari, incontra sul suo cammino Szeto Bo, ragazzo d’oro del judo caduto in disgrazia. Nonostante la perseveranza di Tony, però, Szeto non è più un valido avversario, né sembra intenzionato a ritornare a praticare il judo. Tra i due e Mona, giovane cantante in cerca di successo, nascerà comunque un’amicizia intensa che aiuterà Szeto a ritornare sui suoi passi.

Una storia di redenzione e amicizia, girata con il giusto equilibrio tra commedia e dramma. Il judo come filosofia di vita: la ‘via della cedevolezza’ come chiave per capire noi stessi e chi ci sta intorno. Non uno strumento di offesa, ma un’arma per ritrovare se stessi in un mondo dove non esistono veri cattivi e il judo diventa linguaggio universale. Thow Down è proprio questo: un inno alla più amata delle arti marziali giapponesi, ma anche il personalissimo omaggio di To al maestro Kurosawa e al suo Sugata Sanshiro. Anche qui, infatti, il judo è illuminazione, filosofia che redime e unisce: anche nello scontro.
A condire il tutto una fotografia curata e una regia fluida, elegante. Capace di stupire chi guarda con raffinate scene d’azione, tra ralenti armoniosi e virtuosi movimenti di macchina. Se a questo aggiungete un buon cast e un paio di siparietti spassosi il gioco è fatto. Un film godibile e leggero, da far vedere a chi crede solo nel cinema ‘estremo’ orientale.

commenti
  1. ichi ha detto:

    il primo to che ho visto, finora quello che ho preferito.

    ma di kansen che mi dici?l’avevo escluso a priori, forse per paura di ritrovarmi davanti al classico horror giapponese. non penso ne sopporterei ancora… se me lo consigli come qualcosa di diverso lo prendo al volo.

  2. murdamoviez ha detto:

    manca una menzione per la colonna sonora! 🙂

    W TO….è il regista più sensuale che ci sia oggi in italia.

  3. cineblob ha detto:

    @ ichi: purtroppo non l’ho ancora visto, è stato Bocchi a convincermi a comprarlo: “Il miglior brivido horror weird ospedaliero dai tempi di The Kingdom […] un’ottima elaboazione della supsence e della storia”. @murda: si, in effetti manca. io pensavo che il regista più sensuale fosse johnny murda! ;P

  4. anonimo ha detto:

    quando penso alla scena del gabinetto, ancora rido…
    bel post, ma un po’ di entusiasmo in più il film se lo meritava 😛

    Andrea

  5. minstrel ha detto:

    Visto solo The Mission del regiaio nominato. Adoro l’uso degli spazi, dei campi e delle inquadrature che fa in questo film. E mò mi hai messo curiosità! La reperibilità di questo titolo naturalmente è pari a zero in Italia vero? Ok, ok… vedrò di darmi da fare verso altri lidi! CIAO!

  6. anonimo ha detto:

    lol….cmq ha ragione andrea…ci voleva più entusiasmo…ecco..sei già un vecchietto altezzoso e con la puzza sotto il naso…almeno quando scrivi di film ^__^

  7. minstrel ha detto:

    Cheee?! Dite che si sta avvicinando pericolosamente al tanto osannato narcisismo intelletuale del Mereghetti?!?!

    Ma noooo; io lo vedo piuttosto come un novello Bocchi, anche se manca ancora al nostro blob la facoltà di unire in un legame inscindibile, film porno e tarallucci del Mulino bianco.

    E chi legge cineforum capisca, gli altri vadano avanti con Ciak!

    Bye! ^__^

  8. Djazz ha detto:

    Mitico Jhonny To!!!!!!!!

    ^_^

  9. anonimo ha detto:

    ancora non capisco se si scrive johnnie o Johnny

  10. cineblob ha detto:

    @ tutti: ancora con la storia che mi manca l’entusiasmo… sarò mica diventato un vecchietto barbuto alla gokachu? ^__^@ murda: imdb non sbaglia mai: Johnny To! Yo yo yo! Skillz skillz skillz!

  11. kekkoz ha detto:

    si dice johnnie. lui vuole essere scritto così. giurin giurella.

    comunque godibile e leggero, suvvia, potevi sprecarti. tipo, che so, enorme?

  12. murdamoviez ha detto:

    anche imho è più bello johnnie

  13. cineblob ha detto:

    @ kek: sarò anche freddino, ma ‘enorme’ per questo film è un po’ eccesivo… tu e i tuoi facili entusiasmi… ;-P@ murda: si, jphnnie è + supercooooool…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...