Viva Zapatero

Pubblicato: ottobre 18, 2005 in Uncategorized

Viva Zapatero di Sabina Guzzanti (Italia, 2005)

 

Più che un documentario à la Moore Viva Zapatero è il diario personalissimo di Sabina Guzzanti e delle vicende di Raiot, il programma di satira bandito dalle reti rai dopo appena una puntata. Se da un lato l’indignazione per quello che si (ri)vede è vera, dall’altro la Guzzanti mette se stessa davanti alla macchina da presa ancor più dell’ingombrante Moore, trasformandosi in un filtro capace (purtroppo) di affievolire la rilfessione sulla libertà di informazione in Italia.
Forse la Guzzanti non possiede le capacità di ricerca di un vero documentarista oppure, più probabilmente, non riesce a vedere (molto) al di là della sua esperienza. Sta di fatto che la regista perde la preziosa occasione di fare un documentario vero e realizza con Viva Zapatero un pamphlet arrabbiato ma azzoppato. Troppo, davvero troppo, personale per essere completo.
Sarebbe stato meglio, allora, lavorare meno di stomaco e più di cervello, magari in più tempo, per costruire qualcosa di più. Molti, infine, i dubbi sulla qualità tecnica dell’operazione. Nonostante questo Viva Zapatero andrebbe comunque visto, magari in dvd, per capire che le cose vanno peggio di quanto pensiamo, e magari fare anche qualcosa per una volta.

 

commenti
  1. anonimo ha detto:

    Visto e quoto in pieno. Tanto vale far vedere al cinema il DVD di beppe grillo.

    Ehi… buona idea!

    Ciao
    Mauro aka minstrel

  2. kekkoz ha detto:

    siamo d’accordo, parola più parola meno.

  3. anonimo ha detto:

    @ min: si, buona idea davvero :)@ kek: non basta, vero?

  4. anonimo ha detto:

    magari si potesse vedere al cinema Grillo, sinceramente parlando poter sentire ancora lui o Biagi o anche la stessa Guzzanti (il cui film ha un sacco di difetti ma non puo’ essere tacciato di non essere necessario) avrebbe del miracoloso.
    Misato-san

  5. anonimo ha detto:

    ciao, cmq raiot non è “MAI” andato in onda, quindi già l’hai cacata. E’ stato un tentativo ben riuscito di sabotare la libertà di informare, cosa che tu ignori, perchè non ti hanno potuto informare.
    E comunque i film si vedono al cinema e non su dvd visto che poi quasi tutti se li scaricano e non li comprano,minando pesantemente le basi stesse dell’economia e della democrazia.Parola che noi ormai praticamente non conosciamo più, bombardati quotidianamente da una cattiva informazione che devia dal percorrere la retta via.
    E tu cosa hai intenzione di fare?
    Te la vieni a prendere ‘sta panca che tanto poi manco la usi? o ce la lasci come la corona?
    Cogliamo da adesso l’occasione per ringraziarla della sua sicura cortesia e porgiamo distinti saluti
    I pokemon

  6. anonimo ha detto:

    Ma questo sotto ci è o SI fa?! Bah…

    Akira

  7. anonimo ha detto:

    PS: raiot è andato in onda per una puntata e dooopo quella è stato censurato e blablablabla e che bal! Uè non vorrei che con la scusa delle censure qui si possa far parlare cani e porci rifilandoceli per letteratura satirica d’alta classe. Bah…

    AKIIIIRA

  8. anonimo ha detto:

    @ akira: ci fa, ci fa… cineblob

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...