Le Ricamatrici

Pubblicato: settembre 8, 2005 in Uncategorized

Le Ricamatrici di Éléonore Faucher (Francia, 2004)

Claire è una adolescente della provincia francese più profonda. Incinta, abbandonata a se stessa, intrppolata dietro la cassa di un supermercato, ritroverà nel ricamo e nell’amicizia con una ricca nobildonna il piacere e la gioia che le mancano.

Un film leggero e delicato sull’amicizia femminile, ma anche una celebreazione della vita e dei suoi piaceri: il lavoro, l’amicizia, il sesso.
Un regia semplice, una fotografia che fa brillare il rosso dei capelli della protagonista e la mdp che si muove come in un documentario. Tempi lunghi e ritmo sospeso, tanto che qualcuno lo ha subito etichettato come noioso. Eppure il film della Faucher non manca di un certo fascino e possiede un delicatezza che solo una donna sa portare dietro la macchina da presa. Un film leggero, lontano anni luce da gran parte del cinema che vedo (e vediamo) di solito. Perché no?

commenti
  1. anonimo ha detto:

    Vero, il film è statoa cusato di calligrafismo, di buonismo, di cinemadipapaismo e invece è un gran bel filmetto, come ho scritto ha suo tempo. Viva le rosse!

  2. cineblob ha detto:

    concordo col vecchio zio gokachu in tutto: vivalerosse!

  3. anonimo ha detto:

    ti è arrivato il messaggio di contatto?

    Se non ti è arrivato … scrivimi pure ad info@dissenzoo.com

    Non riesco a trovare la tua email 😦

  4. bloggerfesta ha detto:

    ATTENZIONE! INVITO!
    BLOGGERFEST
    la prima festa campestre mondiale dei bloggers, fatta da bloggers per i bloggers (e per i lettori dei blog)

    Sabato 10 Settembre dalle 17 in poi a Cà de Mandorli (Bologna)
    Siete tutti invitati a partecipare!
    Spargete la notizia! Se non venite almeno dateci una mano con il vostro blog!
    … speriamo di non averti disturbato, grazie per l’attenzione e per l’eventuale “promozione”… 🙂
    CLICCA
    per altre info

  5. Todomodo ha detto:

    Non ho visto il film, quindi non mi permetto una valutazione. Ne approfitto, invece, per segnalarvi che domenica notte mandano in onda “Rosencrantz e Guildenstern sono morti”, che potrebbe essere un buon argomento di discussione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...