Pubblicato: dicembre 22, 2004 in Uncategorized

Bad Guy di Kim Ki-duk (Sud Corea, 2000)

Un magnaccia taciturno è ossessionato da una giovane studentessa incontrata per caso. Un giorno, dopo averla baciata in pubblico con la forza, viene pestato da un gruppo di militari. Riuscirà a ottenere la sua vendetta, e fra i due nascerà una relazione indefinibile…

Ferro 3 è stato una folgorazione per gran parte degli spettatori, ed è iniziata (per me e altri cinebloggers) un’attenta opera di ricerca per completare ogni possibile falla sul cinema di Kim. Bad Guy, a detta di molti, è il suo film più significativo. Forse addirittura il migliore. Kim (come Wong, come Kitano) da bravo regista-autore gira sempre lo stesso film. O meglio: parla (e mostra) sempre le stesse cose. I silenzi, l’amore, la violenza e lo stupore del mondo.
Ma ciò che colpisce di più nel cinema di Kim è la sua coscienza del corpo attoriale. La capacità, condivisa con pochi altri registi, di parlare di amore, solitudini, attrazioni inspiegabili attraverso l’esclusivo uso del corpo dell’attore. Un cinema di carne, mai di parola. La parola è sempre una glossa, un ad marginem, una citazione relegata ai confini del testo filmico.
Bad Guy è anch’esso un film di carne. Di corpi denudati e maltrattati nello squallore di un bordello, con la complicità voyeuristica dell’occhio spettatoriale, che assiste nella penombra al freddo scempio della messinscena. Però. Però Kim osa troppo. Alcune trovate appaiono forzate, e il finale, spiazzante, convince poco.
Ciò non toglie che Bad Guy sia comunque un film capace di regalare inquadrature indimenticabili a occhi affamati di bellezza. Il bacio rubato attraverso il vetro è un’altra di quelle immagini che lasciano una traccia.

commenti
  1. zonekiller ha detto:

    Mi stai incuriosendo con queste recensioni… vedrò di caercare questi maledetti film che qui arrivano a singhiozzo.

    Comunque passo per salutarti; ci si becca l’anno prossimo, continua così… ah! buone feste! 🙂

  2. ohdaesu ha detto:

    Sono d’accordo, su tutto.
    Adesso dovremo vivere come profughi, braccati dalla furia dei Kimofili incalliti. Non è romantico?

  3. anonimo ha detto:

    IMHO kkd da peaieap sta cercando di evitare di fare sempre lo stesso film…

  4. kekkoz ha detto:

    “La parola è sempre una glossa, un ad marginem, una citazione relegata ai confini del testo filmico.”

    bravo, bel!

    [i tuoi fiori… i tuoi fiori…]

  5. kekkoz ha detto:

    e aggiungo, adolescenzialmente: che film della madonna.

  6. cineblob ha detto:

    metà oscura! io quando ho sentito “i tuoi fiori” sono scoppiato a ridere, tutto mi aspettavo tranne che una canzone italiana in un film coreano :-O

  7. anonimo ha detto:

    sono uno di quei molti che considera Bad Guy il più significativo dei film di Kim ^__^
    gran bel post, comunque.
    kim ki-duk, il regista che lascia tracce…

  8. Ratinthewall ha detto:

    b u o n n a t a l e

  9. goljadkin ha detto:

    interessante, lo scarico immediatamente

  10. kekkoz ha detto:

    checco: [io avevo i brividinini]

  11. Gokachu ha detto:

    Bad Guy è il migliore dei film del grande Kim, e le vostre eresie verranno sradicate col mormorio intimidatorio e convertitore se è sufficiente ma anche con la spada cruenta se necessario-soprattutto se la critica è osa troppo. Sei un bourgeois da epater, questa è la verità, un arcigno spettatore col monocolo che decide qual’è il limite della decenza, e che se ne esce dalla sala protestando “che indecenza signora mia, che indecenza! che gratuità, che forzatura!”. Oppure, peggio, non sei stato sinceramente in grado di vedere la poesia della violenza di Bad Guy, e che ti si può dire in questo caso, se non CIECO! CIECO! CIECO!

    Uff ^^

  12. ohdaesu ha detto:

    “Qual è” non vuole l’apostrofo

  13. Gokachu ha detto:

    Purtroppo mi scappa spesso e nel caso dei commenti non m’è concesso rieditarlo. Ehhh.

  14. Jupiter ha detto:

    evviva i succhini!!!!!!!

    ho voglia di sfincione.
    ciao zietto odiosamente adoraBBile.

  15. Jupiter ha detto:

    (e viva pure roberto andò, che voi cineblogger con la puzza sotto il naso non considerate abbastanza)

    😀

    mi diverto

  16. anonimo ha detto:

    gok: bourgeois da epater? moi? :-/ le nostre eresie stanno già facendo proseliti… un giorno espugneremo il tempio ultimo della BadGuyfilia e allora saranno cazzi… ;Pohda: qua è un complotto contro di noi… se fossi in te inizierei a dormire con un occhio aperto…

  17. kekkoz ha detto:

    succhini forever and ever.

  18. Jupiter ha detto:

    😉 Kekkoz mi considera, mentre quello schifazzo di Cineblob mi ignora. uff!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...