Pubblicato: ottobre 20, 2004 in Uncategorized

Nihon kuroshakai aka Ley Lines di Takashi Miike (Giappone 1999)


Due fratelli cino-giapponesi, insieme a un amico, abbandonano il loro piccolo paese di campagna per trasferirsi a Tokyo. Lì inizieranno a spacciare toluene e a frequentare una prostituta legata alla mafia cinese. Quando i loro progetti di vita li faranno scontrare con la triade dovranno abbandonare la città.


Si conclude con questo piccolo capolavoro la trilogia tematica di Miike dedicata alla “società nera” (kuroshakai) giapponese.
Questa volta, come fa notare Tom Mes, la società nera del titolo è il Giappone stesso, spietato nell’escludere e discriminare chi non è un giapponese puro. Nonostante l’intreccio non sia nulla di particolarmente originale Miike, grazie anche all’indispensabile aiuto del direttore della fotografia Naosuke Imaizumi (con cui non collaborava da Shinjuku Triad Society), realizza uno yakuza eiga carico di nostalgia e poesia. Un film lontano anni luce dagli eccessi di Shinjuku e di Fudoh. La storia di una amicizia nata fra emarginati, tra spaccio, sesso e desiderio di fuga. Da se stessi, da un paese che ti respinge, da una vita ai limiti della società.
Miike rinuncia al ritmo e alla velocità per raccontare una storia di squallore quotidiano ed emarginazione. Una storia carica di nostalgia (bellissimi i filtri degrade che rendono il paese di origine dei due fratelli un puro luogo della memoria) e di una speranza disperata nel futuro (la struggente sequenza finale).
Qualcuno dirà che questo non è il vero Miike. Io lo trovo semplicemente uno dei suoi lavori migliori. Consigliato ai Kitaniani.

commenti
  1. kekkoz ha detto:

    si attende una conferma sul blog del cineraduno (checco, se non vieni ti mangio la testa)

  2. anonimo ha detto:

    tacasci miche (scritto così) fa un film ogni quarto d’ora?
    finiranno mai le recensioni sui suoi film?
    checco palermitano guarirà?
    e che ne sarà del suo alter ego bolognese?

  3. anonimo ha detto:

    ero io ovviamente.
    l’unica non cinefila

  4. fuorisede ha detto:

    juppy: sei un taglio 🙂 tacasci miche si scrive esattamente così e, anche nella realtà, fa un film quasi ogni quarto d’ora :)in effetti dovrei scusarmi per questa proliferazione di scritti su Miike, ma si dà il caso che io stia scrivendo proprio quel capitolo lì…

  5. kekkoz ha detto:

    a me fa piacere se parli di miike (invidia permettendo)

  6. anonimo ha detto:

    Secondo me qui c’è roba che ti interessa http://www.asianfeast.org/dinamiike.htm 😉 Ciaoo Rob

  7. Gokachu ha detto:

    Questo ce l’ho da un bel pezzo ma mai mi era venuta voglia di vederlo. Provvederò.

  8. anonimo ha detto:

    ROB: che squallidi… hanno praticamente copiato il libro di Tom Mes su Miike e non l’hanno neanche citato…. :-///

  9. anonimo ha detto:

    Checco non ne avevo idea.. sicuramente farò notare la cosa a chi di dovere. Ciaoo Rob

  10. anonimo ha detto:

    Mi hanno spiegato che il fatto che fanno riferimento a Mes è scritto più volte. Inoltre Mes è stato contattato prima della pubblicazione è ha approvato la cosa. Ciao Rob

  11. cineblob ha detto:

    shame on me: avevo letto la parte sulle tematiche saltando l’introduzione 😉
    per fare il pillicuso (che mi piace tanto) c’è da dire che è proprio il riassunto dell’introduzione del libro di Mes… non è che abbiano aggiunto molto… 😉

  12. anonimo ha detto:

    Non ti preoccupà 🙂 Cmq ti invito a visitare anche il portale generale (http://www.asianfeast.org/). E’ appena nato ma ci sono già cose gustose 🙂 P.S ieri sera visto Volcano High: cagata pazzesca :D, si salvano solo alcuni momenti di delirio puro Ciaoo Rob

  13. anonimo ha detto:

    volcano high l’ho perso ma mi hanno detto tutti che è veramente truzzo 😉 venerdì prossimo faranno “Bichunmoo” che già mi tira un po’ di più…

  14. anonimo ha detto:

    Volcano è truzzissimo in una maniera che non ti puoi immaginare 😀 Spero molto in Bichunmoo anche perché, a quanto ho visto dalla pubblicità, è un wuxiapian *__* Ciaoo Rob

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...