Pubblicato: agosto 4, 2004 in Uncategorized

Bayside Shakedown di Katsuyuki Motohiro (Giappone 1998)


Nel distretto di polizia di Bayside si accavallano indagini su indagini.
Un killer telematico uccide lasciando un orsacchiotto nella pancia delle vittime, uno strano ladro ruba all’interno della stazione di polizia, il commissario viene rapito da misteriosi rapitori. Toccherà allo sgangherato distretto di polizia di Bayside investigare e risolvere tutti questi casi, fra umorismo di bassa lega e azione alla “Arma Letale”.

Un poliziesco, girato come un telefilm, e tratto da un telefilm. Questo campione di incassi giapponese (in patria ha incassato più di Titanic!) convince poco. I pochi spunti interessanti (le indagini che si intrecciano, l’assassino con caschetto e apparecchio dentale, le citazioni cinefile) non bastano a farne un buon film. I personaggi ispirano una certa simpatia, ma i ritmi e la comicità da telefilm rovinano il gioco.
Pier Maria Bocchi, uno dei pochi critici italiani che stimo, gli ha dato un 3 (su 4). Per questa volta non sono d’accordo.

commenti
  1. kekkoz ha detto:

    ciao, sto girando per i miei blog preferiti per salutare e avvertire che sono tornato dalle (troppo) lunghe vacanze… ciao ciao!! kekkoz

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...