Charisma di Kurosawa…

Pubblicato: marzo 22, 2004 in Uncategorized

Charisma di Kurosawa Kiyoshi (Giappone 1999)



Charisma è un film che spiazza lo spettatore. Inizia come un poliziesco, con un ostaggio, un poliziotto e un maniaco con una richiesta insensata. Per poi deviare bruscamente e approdare a una non-storia narrata con una grande eleganza e una padronanza della macchina da presa che non si dimentica, ma pur sempre una non-storia.
Il poliziotto si ritrova a vagare per un bosco dove un misterioso ragazzo custodisce con una gelosia insana un albero rarissimo soprannominato Charisma. Ma il bosco è abitato anche da altri esseri umani, e nessuno di loro sembra agire razionalmente.
Charisma sicuramente strega lo spettatore visivamente. L’eleganza dello stile di Kurosawa si era già vista nel magistrale “Cure”. Kurosawa sfrutta campi lunghissimi per immergere i suoi personaggi nel bosco, vero protagonista del film, fotografato con maestria a seconda delle diverse ore del giorno.
La storia purtroppo non regge il gioco delle splendide immagini. Molti hanno letto nell’opposizione tra l’albero Charisma e il bosco l’insanabile contraddizione tra individuo e società nel Giappone moderno. Ma non basta una metafora a costruire un film. Il simbolismo risulta presto invasivo ed eccessivo, quasi sfiancante. Nonostante alcuni elementi surreali e alcune rivelazioni improvvise il ritmo del film è decisamente lento.
Sicuramente un film che fa pensare. Ma anche un film non così necessario o incisivo. Uno spettatore poco abituato all’estasi della lentezza lo reggerà con difficoltà.

commenti
  1. anonimo ha detto:

    il procedere lentissimo del film è in effetti piuttosto ostico, ma la dilatazione del tempo (necessario alla pianta per ricrescere, alla foresta per esistere, al protagonista per riflettere su cosa fare, allo spettatore per rimanere incuriosito….penso almeno in quello orientale) è necessaria affinchè lo spettatore si interroghi sulla domanda del film…salvare una cosa rara e unica o tutta la foresta? ….. individuo e società…ma anche desiderio o sacrificio …. e quant’altro.
    IMHO un film necessario e incisivo ^_^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...